E anche la spazzatura diventa fashion

Sacchi neri griffati saranno sistemati nelle zone prese d’assalto dai curiosi

Francesca L. Caetani

Il FuoriSalone è il termine usato per definire l’insieme di eventi che, durante la settimana del Salone del Mobile, animano l’intera città, grazie alla rivista Interni e che vanno ben oltre la presentazione delle collezioni in spazi alternativi, ma assumono l’aspetto di veri e propri party tra spazi non convenzionali. Anche la spazzatura diventerà fashion con Luxury Garbage, sacchi neri «griffati» dalle grandi maison della moda e del design che invaderanno la città nelle zone Tortona, Lambrate, via Montenapoleone, porta Genova, un progetto artistico di Mr.Garbage a cura di Fuoribiennale. Rojo, Raymundo Sesma, poliedrico artista messicano, noto a livello internazionale, sarà al Superstudio + di via Tortona 27 con una grandiosa installazione che avvolgerà la passerella che collega la galleria all’edificio Ansaldo, un work in progress in continua evoluzione, realizzato con corde di nylon rosso, piombini, chiodi, vernici. Gli architetti Aldo Cibic, Ferruccio Laviani e Piero Lissoni firmeranno, invece, l’evento in Rinascente, fino al 15, «Not for Sale-non in vendita», in occasione del quale tre vetrine, quelle centrali su piazza Duomo, saranno interamente dedicate ai progetti creativi di tre dei più importanti architetti e designer italiani. Cibic ricreerà una vera e propria redazione, in cui verranno fatte interviste a personaggi di spicco del design, della cultura e dell’amministrazione della città. Il 7 Aprile, al T35 di via Tortona 35, invece, si svolgerà il nightdesign award party, per assegnare la targa al locale dal migliore design a Milano.
Martedì 4 Galleria Cardi & co di corso di Porta Nuova 38, dalle 19, presenterà il design di San Patrignano. SOS Design, dal 4 al 10 Aprile è l’appuntamento non-profit nello Spazio P4 di via Pestalozzi 4, con inaugurazione il 5 Aprile. Le aziende e i loro designer doneranno oggetti e il loro sorriso sotto un naso rosso attraverso un reportage fotografico. Il ricavato andrà all’Associazione Veronica Sacchi, attiva nella formazione di volontari clown, che portano gioia e dolcezza nelle corsie degli ospedali pediatrici. Straf, hotel design, presenta, con cocktail l’8 (in via San Raffaele 3) la mostra di Jacopo Foggini, Tangle, groviglio di nastri che si scioglie di fronte all’osservatore dal cubo di vetro all’acqua. Al Bosebovisa di via Lambruschini 33 la Facoltà di Design, in collaborazione con l’Associazione BaseB, presenterà No Made, mostra di progetti sui futuri scenari del vivere contemporaneo e luoghi di intrattenimento, con serata evento conclusivo il giorno 8, dalle 21.30, ingresso libero. Mercoledi 12 aprile, invece, ci sarà Restanefuoriparty, chiusura di Fuorisalone, all’Artandgallery, via Arese 5, dalle 19.30 alle 24, djset e installazioni video, vortice di eventi in luoghi imprevisti e fuori da schemi. Non dimentichiamo, infine, Zona Tortona Design 2006 di via Savona 11. Una particolare esposizione emozionale-sensoriale condurrà per le strade di una città futura e fantastica, ispirata a «Le città invisibili» di Italo Calvino. Grande attenzione anche ai più piccoli con Zona Tortona Kids - il senso del design per i bambini, per avvicinarli al mondo del design. Novità assoluta, la Design Library, prima biblioteca interamente dedicata al design, con libri, riviste, pubblicazioni internazionali contenuti video, a cura di Design-Italia in collaborazione con Recapito Milanese, ideatrice del progetto di Zona Tortona, www.zonatortona.it