E Bonolis inventa lo spot in diretta, nella replica

L’immagine si scosta da un lato, come la tenda di un sipario teatrale. Oppure, sullo schermo spunta una sega che apre una finestra orizzontale. Oppure ancora, tutta l’immagine si alza verso l’alto. La trovata è di «Ciao Darwin», in replica nei sabati di queste settimane su Canale 5. Ma dopo che lo schermo si è ridotto o si è bucato, chi spunta? «Guarda quanto parla... Che c’avrà da dì... E poi è pure registrato... Sentite a me che sono in diretta... Dal 5 settembre...»: è sempre Bonolis che si ritaglia uno spazio di autopromozione per il nuovo quiz «Avanti un altro» in onda tutte le sere prima del Tg5. Insomma la «diretta» irrompe nella replica. Almeno così sembra. Di certo, però, un modo così originale per autopromuoversi non si era ancora visto.