E il Cavaliere regala il libro delle cose fatte

Cento pagine per ripercorrere quanto fatto finora dall’esecutivo, cento pagine per illustrare quanto ancora il governo vuole fare per il rilancio del Paese. Il libro dal titolo «Il governo rendiconta i provvedimenti approvati: novità e opportunità» è stato realizzato dal ministero per l’Attuazione del programma ed è stato curato dal sottosegretario Daniela Santanchè. Il volume - poco più di cento pagine - delle cose fatte è stato donato da Silvio Berlusconi alle parti sociali durante il tavolo a Palazzo Chigi. Sette le aree di intervento del governo sintetizzate nel libro: il rilancio dello sviluppo, il sostegno a famiglie e giovani, la sicurezza e la giustizia, il sud, il federalismo, il piano straordinario di finanza pubblica e modernizzazione dei servizi. Il tutto preceduto da un’introduzione dello stesso presidente del Consiglio, che scrive: «Il governo del fare ha realizzato il meglio possibile nella peggiore condizione economica possibile».