E Cento riconquista un posto a Montecitorio: capo del «Roma Club»

Un presidente, c’è solo un presidente! La fede calcistica sa unire anche le persone dalle posizioni più distanti; e una comune passione per un undici sportivo può addirittura aprire le porte di cenacoli e gruppi altrimenti inavvicinabili. E così Paolo Cento, ex sottosegretario all’Economia e alle Finanze nell’ultimo governo Prodi, è stato confermato presidente del «Roma Club Montecitorio». Questo, nonostante Cento, 47anni e tifoso sfegatato di Totti, da quasi due anni (dal maggio 2008), a Montecitorio non lo si veda più. Né lui, né alcuno dei suo colleghi Verdi. Ma tant’è. Cento, intascata la nomina, ha subito iniziato a esercitare il suo mandato: «Il Roma Club Montecitorio continua al meglio la propria attività a sostegno della As Roma - ha dichiarato Cento - partecipando non solo alle partite all’Olimpico ma anche alle trasferte». Buon lavoro presidente!