E per chi vuole acquistarlo ecco i prezzi

Ecco, in linea di massima, i prezzi per chi non si accontenta del kart a noleggio. Se un kart di 50 cc costa all’incirca 900 euro, per un telaietto con le marce si può arrivare a spendere anche 6-7 mila euro. «C’è di buono - dice un tecnico - che i go-kart sono mezzi che non si svalutano». Le marche più conosciute sono la Birel di Lissone; La Crg di Desenzano del Garda e la Brenna di Chiavenna. Per chi vuole gareggiare sono obbligatori inoltre la tuta omologata (da 125 euro in su); il casco (sui 150 euro) le scarpe Karty (70 euro circa) e la licenza che si ottiene in ogni karting club pagando da 26 a 70 euro annui a seconda dell’età. Inoltre è obbligatorio accludere il certificato di idoneità fisica rilasciato da un medico sportivo;. la tessera Aci e , per i minorenni, il nullaosta di entrambi i genitori. Ulteriori informazioni sono disponibili alla Fik (Federazione italiana karting) tel. 06-44 41 289 oppure nel sito www.fik.it
M.P.