E a Ciampino pista chiusa per nebbia

Anche il secondo scalo aereo della capitale, l’aeroporto di Ciampino, ha avuto grandi problemi ieri. A causarli, però, non è stata l’agitazione dei dipendenti Alitalia, come a Fiumicino, ma la nebbia. L’aeroporto è rimasto chiuso agli atterraggi dalle 7,50 alle 9,10 causando disagi a tre voli, uno pubblico e due privati, tutti dirottati su Fiumicino. Nella stessa fascia oraria sono stati soppressi due voli in partenza rispettivamente per Treviso e Francoforte.