E dopo la commozione pausa Coca Cola per Bossi alla Camera

Un trittico particolare del Carroccio, quello visto sui banchi del governo ieri alla Camera, in occasione del minuto di silenzio in commemorazione di Maurizio Balocchi, il sottosegretario e deputato della Lega morto a 67 anni nella notte di domenica. Umberto Bossi, visibilmente commosso, era affiancato da due colleghi di Balocchi, i sottosegretari leghisti Daniele Molgora (Economia e finanze) e Francesca Martini (Salute). Poi, una volta conclusosi il ricordo di Balocchi, affidato alle parole del presidente della Camera Gianfranco Fini («Balocchi fu autorevole nel suo partito e rispettato e stimato per la sua onestà anche dagli avversari politici») Bossi si è trasferito, scortato da alcune deputate della Lega, alla buvette della Camera, dove si è rinfrancato con una bibita. Per il Senatùr, ieri a Montecitorio, dopo le lacrime, una Coca Cola.