E il deputato si presenta. In latino

Metti che un reporter della penisola della Kamchatka voglia fare una articolo su di me? O che un collega politico del Parlamento di Bangkok mi voglia contattare per un’alleanza strategica? Dev’essere stato più o meno questo il pensiero del deputato del Pdl Marco Zacchera nel momento di approntare il suo sito internet personale. In bella vista sulla home page di www.marcozacchera.it c’è infatti il rimando a una sezione particolare che ospita la biografia del politico verbanese tradotta in ben venti lingue, tra le quali: russo, thailandese, ebraico, maltese, cinese, svedese e georgiano. Ma non è finita: l’onorevole poliglotta ha predisposto anche un curriculum vitae in latino: «Viri clarissimi Marci Zacchera curriculum vitae: Natus sum Verbaniae, in ripa lacus Verbani, anno MCMLI».