E Fastweb vuole 970 milioni

Fastweb chiede 970 milioni di danni a Telecom. Il 31 ottobre, lo riporta la stessa Telecom nella relazione di bilancio sul terzo trimestre, è stato notificato un atto di citazione per ottenere il risarcimento «a fronte della presunta abusività della strategia di win back», il recupero dei clienti. Telecom «sta avviando l’analisi dell’atto di Fastweb e si costituirà - si legge nella trimestrale - nei termini processuali, in giudizio» convinta «di poter far valere le sue ragioni». Fastweb ha chiesto alla Corte d’appello di Milano di accertare la responsabilità e di condannare Telecom a pagare 880 milioni più interessi come risarcimento danni, 91 milioni come «penalità di mora» per aver violato l’ordinanza disposta a maggio 2006 che la inibiva dal proseguire nelle strategie di win back.