E per festeggiarlo canta Rod Stewart

Un concerto di Rod Stewart, una cena con il presidente francese Nicolas Sarkozy e Carla Bruni, e una grande festa in compagnia di famigliari, amici e una miriade di vip: è così che il principe Carlo d’Inghilterra festeggerà il suo sessantesimo compleanno. Accompagnato dalla moglie Camilla, Carlo - il primo principe di Galles a compiere 60 anni senza essere ancora salito al trono - darà inizio stasera alla settimana di eventi con la cena parigina in compagnia di Sarkozy e della Bruni, organizzata occasione del 90esimo anniversario della fine della Prima guerra mondiale. Sabato sera - il giorno dopo il suo compleanno - sarà invece la volta della festa vera e propria nella tenuta di Highgrove: un grande evento organizzato nei minimi dettagli da Camilla, che per i sessant’anni del suo amore di sempre non ha badato a spese.
Ad intrattenere i circa 200 invitati - tra i quali, ovviamente, vi saranno anche i principi William e Harry con le rispettive fidanzate Kate Middleton e Chelsy Davy - sarà niente meno che Rod Stewart che, secondo la stampa, avrebbe rinunciato al suo abituale cachet da 1 milione di sterline per esibirsi di fronte alla coppia reale e ai loro illustri invitati.
A insistere per averlo è stata proprio Camilla, sua grandissima fan, che ha però dovuto fare una concessione all’etichetta reale: Do you think I’m sexy, una delle canzoni più celebri del rocker inglese, non è stata inserita nella scaletta perché considerata un po’ troppo osè. Anche se sono sempre meno - il 17% contro i 28% nel luglio del 2007 - i sudditi di Sua Maestà che vorrebbero vedere Camilla diventare regina, la consorte di Carlo su Rod Stewart può comunque contare visto che il cantante l’ha definita «sempre affascinante».