E Generali arretra nella prima seduta dopo l’assemblea

Sabato scorso il fondo speculativo Algebris è stato sconfitto, ma per Assicurazioni Generali l’avvio della settimana in Piazza Affari non è stato dei migliori. Complice, probabilmente, le cupe previsioni dell’Unione europea sull’andamento dell’economia italiana, il titolo del Leone ha ceduto lo 0,97% a 28,5 euro nella prima seduta dopo il weekend che ha visto il duro scontro tra Davide Serra e il presidente Antoine Bernheim. Intanto, in base a quanto emerge dalla lista delle votazioni dell’assemblea, nel libro soci del Leone è «rispuntato» Marcellino Gavio con una quota dello 0,32% intestata ad Argo Finanziaria. Mentre è cresciuto di quasi un punto percentuale il peso di Invag (1,41%), la finanziaria partecipata da alcuni imprenditori vicini a Mediobanca.