E' giallo a San Marino: un 28enne trovato morto nella piscina di una villa

Un ragazzo sammarinese di 28 anni, William Righi, è morto mentre si trovava in piscina al termine di una serata che aveva passato nel Riminese, in una discoteca a Riccione

Un ragazzo sammarinese di 28 anni, William Righi, è morto mentre si trovava in piscina al termine di una serata che aveva passato nel Riminese, in una discoteca a Riccione. Il ragazzo, stando alle prime informazioni raccolte dalla gendarmeria di San Marino, dopo la aver trascorso alcune ore in discoteca, sarebbe rientrato in San Marino per continuare la notte in un party in piscina nella villa di due fratelli sammarinesi, a Fiorentino. Il giovane si è sentito male mentre era in piscina, e gli amici l’hanno visto riverso in acqua. È stato portato al pronto soccorso e lasciato lì questa mattina intorno alle 11, da un giovane che poi è andato via. Le sue condizioni erano disperate. Il ragazzo è poi morto in ospedale. La gendarmeria ha cominciato ad sentire un gruppo di quattro giovani, tre ragazzi e una ragazza, proprio in ospedale, dove erano accorsi dopo aver appreso dell’amico. Anche un altro gruppo di persone, partecipanti alla festa che è durata tutta la notte fino al mattino , è stata ascoltata dagli inquirenti nella villa dove il ragazzo si è sentito male. Sul luogo, a coordinare le indagini, anche il commissario della legge di turno, Simon Luca Morsiani, che potrebbe nelle prossime ore disporre un’autopsia per stabilire le cause della morte.