E i vendoliani diventano allergici all’Arcobaleno

Nubi di tempesta sulla tanto sospirata - almeno da una parte - riunificazione della sinistra. Vendola e i suoi fanno sapere al Pd, e neanche con troppo tatto, che non ci pensano neanche a imbarcarsi in ammucchiate elettorali. Il messaggio a Bersani e compagni è stato recapitato ieri dal coordinatore provinciale di Sel, ex deputato di Rifondazione e movimentista del centro sociale Leoncavallo di Milano Daniele Farina, che ha risposto picche all’appello di aderire a un «listone» milanese unitario a sostegno della corsa a sindaco di Giuliano Pisapia (peraltro uomo di Vendola). «La lista unitaria rischia di essere un Arcobaleno in piccolo e gli italiani hanno già dimostrato, dopo l’esperienza drammatica dell’Arcobaleno (raccolse il circa 3% alle Politiche del 2008, non superando la soglia di sbarramento, ndr), che a questo genere di fusioni elettorali credono poco».