E allo Iulm nasce il Master sulle droghe

Per rendere ancora più efficace la lotta alla droga l’università Iulm ha inaugurato ieri il primo Master internazionale in Italia dedicato alla comunicazione e gestione per la prevenzione, il contrasto e il recupero delle tossicodipendenze. Il corso, della durata di un anno, mira a formare operatori ed esperti nell’ambito della comunicazione e gestione manageriale di progetti e risorse per la lotta alla droga e il recupero sociale. Per la sua unicità e per l’importanza che una formazione specialistica può rivestire nella lotta alla droga il progetto vede il coinvolgimento degli operatori della Comunità di San Patrignano, l’Associazione internazionale ECAD (organismo che riunisce tutte le città che condividono l’impegno nella lotta contro la droga), e diverse università straniere.
Grande la collaborazione del Comune: l’assessorato alla Famiglia e politiche sociali di palazzo Marino, oltre ad aver patrocinato il master, ha messo a disposizione venti borse di studio per i partecipanti, oltre ad aver prestato la professionalità e l’esperienza degli operatori del settore.