E Lara Croft si riduce il seno

Sesta misura addio, anche lei è passata sotto i bisturi, ancorché elettronici. Lara Croft va dal chirurgo estetico e abbandona il look da maggiorata per un'immagine diversa e più raffinata. Il più celebre sex symbol dei videogame comparirà nel nuovissimo videogioco Tomb Raider Legend, in uscita oggi in tutta Europa, con ben due taglie di seno in meno, ma - potenza della computer graphic - con dettagli fisici più realistici che mai: un viso meno spigoloso, curve perfette, muscoli super allenati e una silhouette più slanciata. Ma senza un briciolo di sex appeal in meno. La scelta di Lara Croft, in particolare dei suoi graphic designer, va nella stessa direzione di quella che in questi ultimi anni ha contagiato molte ex maggiorate, da Pamela Anderson a Demi Moore fino alle nostre Alessia Marcuzzi e Rossella Brescia, e certamente non mancherà di far discutere i fan dell'archeologa virtuale, che su Internet già si sono schierati pro o contro la nuova immagine dell'eroina di Tomb Raider.