E a Londra fa scandalo la sensuale Belle

da Milano

È, a un tempo, la divertente e solare Hannah e la sensuale e intrigante Belle. Ma non si tratta di una nuova super-eroina dei fumetti: Hannah/Belle è la protagonista di Secret Diary of a Call Girl, il serial-fenomeno che sta scandalizzando l’Inghilterra. In pratica, è una ragazza che esercita il mestiere più antico, per vocazione, per dirla con De André: lontana anni luce da racket e costrizioni, si dà a clienti in smoking perché le piace e per sterline a palate.
Secret Diary, otto episodi trasmessi su Itv a fine 2007 (ma ne arriveranno altri) destinati a fare il giro del mondo, è tratto dall’omonimo bestseller di Belle De Jour, una squillo d’alto bordo londinese che si è nascosta dietro l’appellativo usato da Catherine Deneuve nel film scandalo di Buñuel del ’67 per raccontare le sue avventure erotiche.
È interpretata da Billie Piper, classe 1982, che i critici inglesi hanno definito «il miglior nuovo talento televisivo degli ultimi anni». Nella serie Hannah/Belle partecipa in tempo reale i telespettatori di alba e tramonto dei suoi incontri galanti, commentandoli con ironia e un tocco di stravaganza. L’exploit televisivo ha inchiodato la biografia della disinibita Belle de jour in cima alle classifiche letterarie, ma ha portato fortuna anche alla Piper, che alterna la carriera di attrice a quella di cantante, negli ultimi tempi con più successo del solito.