E lunedì bici gratis sui treni per una gita davvero diversa

L’iniziativa di Trenitalia e Fiab in un giorno di grande traffico sulle strade

Il lunedì di Pasqua bici gratis su tutti i treni suburbani, regionali, diretti e interregionali di Trenitalia, abilitati al trasporto di biciclette. L’iniziativa, promossa da Trenitalia e dalla Federazione Italiana Amici della Bicicletta in occasione della sesta giornata nazionale Bicintreno, vuole «sostenere il trasporto integrato, dando un forte segnale per una mobilità alternativa, rispettosa dell’ambiente e non inquinante, proprio in un giorno in cui strade e autostrade sono intasate dal traffico».
Quest’anno sarà distribuito anche l’opuscolo «Treno-bici, perché. Come viaggiare comodamente in treno portando con sé la propria bicicletta», un manuale che contiene l’elenco dei treni internazionali attrezzati per il trasporto di bici e fornisce alcuni suggerimenti pratici per l’utilizzo del servizio. Con la bicicletta al seguito si può salire normalmente sull’80 per cento dei treni regionali pagando un supplemento di 3,50 euro, indipendentemente dalla destinazione scelta. Su tutti i treni, inoltre, Eurostar e Intercity compresi, è possibile trasportare le proprie bici gratis se riposte in una sacca. «Bici e treno sono due mezzi con un’identità diversa - ha detto il direttore relazioni esterne di Trenitalia Carlo Parmeggiani - ma che costituiscono un connubio perfetto per chi preferisce allo stress delle lunghe code in auto, una giornata in contatto con la natura».
Alla presentazione dell’iniziativa erano presenti anche il presidente di Fiab Luigi Riccardi, il presidente di Atac Fulvio Vento e l’assessore capitolino all’Ambiente Dario Esposito. «Ci auguriamo che il giorno di Pasquetta - ha detto Esposito - ci sia un ulteriore incremento di turisti a Roma che prendano spunto da questa esperienza per decidere di visitare il Paese con questo sistema, non inquinante e rispettoso dell’ambiente». Oltre all’iniziativa «Bicintreno», a Roma è partito dall’autunno del 2005 anche il servizio sperimentale «Bici in bus». «La domenica e i giorni festivi - ha spiegato Vento - è possibile trasportare le bici sulla linea bus 791 che collega l’Eur a Boccea passando per viale Marconi e Villa Pamphili. Inoltre le bici possono viaggiare nei giorni festivi e in quelli feriali ma dopo le 21 anche sulle linee metro B e sulla Roma Lido. Da ottobre a marzo le bici trasportate sono state 1.948. Il servizio sperimentale dovrebbe terminare alla fine di aprile ma l’orientamento è quello di proseguire».