E Marchegiani inventò il fuorigioco che c’è, ma non c’era

DAL FERRAMENTA. Stefano Bizzotto (7’ Croazia-Italia under 21, martedì Raitre): «Si è parlato di mercato in chiave inglese».

TENIAMOCI LA MONNEZZA. Fulvio Collovati (47’): «Non dobbiamo commettere l’errore di spazzare».

ORGOGLIOSO. Salvatore Bagni (88’ Italia-Georgia, mercoledì Raiuno): «De Rossi ci ha portato a questa vittoria che ce la prendiamo tutta».

LECCORNIA. Marco Civoli (91’): «Un lancio per Iaquinta, palla gradevolissima».

DENTRO O FUORI. Beppe Dossena a Legrottaglie (dopopartita): «Sembravi entrato nel negozio delle cose perdute, come hai fatto a uscirne?».

CHE PUZZA! Enrico Varriale: «Io ringrazierei De Rossi e Legrottaglie e li manderei a lav..., sotto la doccia».

COERENTE. Luca Marchegiani (6’ Palermo-Roma, sabato Sky Sport): «Credo che ci fosse fuorigioco, che comunque non c’era».

CHISSÀ CHI LO SA. Mario Mattioli (90° serie B, sabato Raitre): «Ci possiamo collegare con Palermo per sapere da Francesca Sanipoli come è finito il primo tempo, 1-1 lo sappiamo».

TUTTI ALL’OSTERIA. Massimo Tecca (46’): «Mancano 45 minuti per vincere la sfida del Barbera».

PROFEZIA. Maurizio Mosca (Guida al campionato, domenica Italia 1): «Col culo che ha avuto l’Inter in una maniera ignobile, è chiaro che il campionato lo vince il Milan».

MENO MALE. Marco Mazzocchi (Quelli che il calcio, domenica Raidue): «La Roma ha subito una sconfitta simpaticissima».

CHE TEMPO CHE FA. Ettore Giovannelli (Gran Premio d’Italia, domenica Raiuno): «Le condizioni della pista in questo momento?». Giancarlo Fisichella: «Eh, sono bagnate».

CRISI. Ivan Capelli: «Si vede che Vettel ha le mani un po’ informicolate».

TELEGRAFICO. Nicola-Ruggero: (32’ Reggina-Torino, domenica Sky Sport): «La formazione granata di sponda piemontese».

INCOGNITA. Nicola Ruggero (65’): «Rosina è uscito, rivolgendosi in modo non proprio gentile a De Biasi, usando una parola di quattro lettere».

IMMAGINIFICO. Marco Foroni (70’ Genoa-Milan): «Grande partita, da Gasbarrinho quasi, di Gasbarroni».