E a Marino rivive il Rinascimento : tre giorni tra musica, teatro e sfilate

Il Rinascimento come non si era mai visto. Nei costumi, sulla scena, nelle danze, nei cortei storici e nei banchetti, tanto da sembrare un salto nel tempo che attraverso la cura dei particolari vuole riproporre la magia di un’epoca. I castelli romani tornano così protagonisti, riproponendo a Marino i fasti del passato grazie ai tre giorni di «Castelli in festa» che fino a domani animeranno le strade del paese. Ospitata oggi alle 18, a Piazza Colonna, la presentazione del libro «Tra filo e... storia», edito a cura dell’associazione «Arte e costumi marinesi». Alle 19 le vie cittadine accolgono invece la sfilata del corteo rievocatore di «Vittoria Colonna e la sua corte», curato dall’associazione Pro Sant’Alessandro di Ischia porto, gemellata con Marino. A seguire alle 21 all’ostello «Il Chiostro» in piazza Garibaldi, la rappresentazione teatrale «Cuori impavidi nella contesa della dama», curata dal gruppo storico «De lo certame» di Popoli e accompagnata dalle danze del ’500 che alle 22 lasceranno il posto a Strauss e ai valzer viennesi eseguiti dall’associazione «Emydance» di Marino, in costumi d’epoca realizzati da «Arte e costumi marinesi». La manifestazione si concluderà domani alle 18 con una grande festa in stile a «Il Chiostro» e l’esibizione del gruppo «De lo cerame» con i ballerini di Emydance. Il progetto è stato incentivato della regione grazie al sostegno di Fabio Desideri, capogruppo della Dc. «Dato il successo dell’iniziativa, l’auspicio è che la manifestazione diventi un appuntamento fisso - ha commentato Desideri - e rappresenti un ulteriore volano per la promozione del territorio».