E Marrazzo prova a coinvolgere anche Alemanno

Piero Marrazzo insiste. La regione Lazio vuole veramente entrare nel capitale della Compagnia Aerea Italia e sostiene di avere le risorse da investire. Circa 10 miliardi. Ieri il governatore ha incontrato Roberto Colaninno, ha assicurato che il presidente della newco ha giudicato la sua come una «idea interessante». Poi ha cercato di tirare in ballo la provincia e il comune di Roma. Chi ha seguito Marrazzo sono sicuramente i compagni di partito che lo hanno lodato per «il coraggio». Negativo il giudizio dei sindacati, compreso quello di Guglielmo Epifani della Cgil. Dal centrodestra anche ieri si è fatto notare come il Lazio sia già indebitato. Ma lui, il governatore, non si è fatto intimorire. La soluzione sarebbe quella di utilizzare i circa 500 milioni che ogni anno la regione destina allo sviluppo.