E «Milano segreta» si svela al Castello

Oggi alle 17 la Libreria del Castello sforzesco ospiterà l’incontro «Pietre e fantasmi: Milano segreta», curato dal poeta e critico Luigi Cannillo. Dopo un’introduzione storico-antropologica di Michela Zucca, esperta in cultura e tradizioni popolari, Ottavio Rossani, giornalista e scrittore, ricorderà attraverso testimonianze e aneddoti Dino Buzzati, che nelle sue opere ha spesso rappresentato una Milano immaginaria e visionaria. Vi saranno anche letture di tali opere oltre che suggestioni da pellicole cinematografiche. Un contributo poetico sarà poi offerto da Umberto Fiori. Infine l’illustratrice Chiara Dattola inaugurerà ufficialmente la sua mostra «Ricordando Buzzati - I volti della Laide». Durante l’incontro il violinista Raffaele Nobile eseguirà intermezzi musicali improvvisati ispirandosi ai temi trattati. Ingresso gratuito. Info: 02-878696