E Milly è pronta per «Notti di ghiaccio»

Il titolo definitivo dovrebbe essere Notti di ghiaccio. Una corsa contro il tempo, per battere il ferro finché è caldo: «Vogliamo andare in onda ai primi di aprile, forse al venerdì, e stiamo già completando il casting dei vip che si produrranno sui pattini per noi». Ex campionessa nazionale di pattinaggio a rotelle, nonché allenatrice federale, Milly Carlucci scalda i muscoli (incidente ai legamenti permettendo) per volteggiare lei stessa sul ghiaccio dello studio con pista che la Rai sta appositamente preparando per l’atteso show sportivo-artistico nato sull’onda dell’«effetto Olimpiadi». «Non c’è dubbio che siano state le splendide gare di Torino a farci decidere - commenta la bionda Milly -, anche se già da prima avevamo deciso di inserire nella prossima edizione - in autunno - di Ballando con le stelle una sezione dedicata appunto al pattinaggio artistico». Tra i Vip con i pattini cominciano a circolare i nomi delle attrici Gabriella Pession, Federica Moro e Katia Pedrotti (del Gieffe). Ma il cast non è definitivo: «Di certo dovranno sapere già pattinare con una certa disinvoltura. Al contrario del ballo, infatti, quest’espressione artistica non si può improvvisare. Una volta scelti li sottoporremo a un duro allenamento di otto ore al giorno». Raiuno, infatti, intende accelerare la messa in onda sia per battere sul tempo un analogo progetto Mediaset (Dancing on Ice che pure partirà in aprile), sia per essere il più vicino possibile ai campionati mondiali di pattinaggio artistico che si terranno in Canada a metà marzo. Accanto a Milly, inoltre, confermata la presenza della campionessa Carolina Kostner come testimonial e forse giurata.