E Morgan il ribelle diventa fan dello sceriffo Tosi

Pace fatta tra Morgan e il borgomastro veronese leghista duro e puro Flavio Tosi. Anzi, viste le parole con cui il cantante ribelle ha ringraziato il sindaco scaligero per avergli concesso il Teatro Romano per il suo concerto del prossimo 15 settembre, potremmo dire che, per la prima volta, è la rockstar ad essere fan di qualcun’altro. Inizialmente Tosi aveva rifiutato di ospitare nella sua città il cantante, considerandolo un messaggio negativo per i giovani dopo la sua intervista rilasciata ad un periodico sull’uso delle droghe. Nella lettera di ringraziamento recapitata ieri a Tosi, Morgan scrive di comprendere «la reazione del sindaco, che interpreto come un atteggiamento di prudenza verso un pericolo mortale che Verona avverte ancora presente e certamente non più accettabile». «Ringrazio il sindaco e il suo staff - ha aggiunto - per l’atteggiamento di apertura verso la cultura».