E' morta Maria Schneider di "Ultimo tango a Parigi"

Fu partner di Marlon Brando nel celebre e scandaloso film. Si è spenta a Parigi; lo si apprende dai suoi familiari <strong><a href="/fotogallery/ultimo_tango_parigi/id=2806-foto=1-slideshow=0">Guarda le foto del film</a></strong>

Parigi - Lutto nel mondo del cinema: è morta Maria Schneider, co-protagonista insieme al mitico Marlon Brando del rivoluzionario film "Ultimo tango a Parigi". L'attrice, nata il 27 marzo del 1952, è scomparsa questa mattina all'età di 58 anni dopo una lunga malattia. Era da tempo in cura per un tumore. Ad annunciare la morte è stata la famiglia. L'attrice sarà inumata nel cimitero di Pere-Lachaise, dopo il funerale religioso.

Film shock La Schneider, figlia dell’attore Daniel Gelin (che non la riconobbe mai) e Marie Christine Schneider, proprietaria di una libreria, aveva 19 anni nel 1972, quando girò il film-scandalo diretto da Bernardo Bertolucci in un appartamento vicino al ponte Bir-Hakeim. Nei panni di Jeanne, affiancava un quarantottenne Marlon Brado che in una scena passata alla storia del cinema la sodomizza dopo averle spalmato del burro. Dopo il successo personale e gli applausi della critica per Ultimo tango a Parigi, Maria scomparve dal cinema per qualche tempo e si disse fosse dipendente dall'eroina. Nel 1975 abbandonò il set di un film e si fece ricoverare in un ospedale psichiatrico di Roma per diversi giorni assieme ad una donna che descrisse come la sua amante.

Musica Nel 1975 fu al fianco di Jack Nicholson in Professione Reporter di Michelangelo Antonioni. Nella sua carriera ha recitato in una ventina di film. Ma ha alternato quest’attività ad un’altra sua passione, quella per il canto. Nel 1996 ha prodotto un disco-tributo a Lucio Battisti dal titolo Señor Battisti, interpretato da Cristiano Malgioglio e da lei stessa. Nel 2008 la band belga dEUS ha pubblicato il brano The Vanishing of Maria Schneider nell’album Vantage Point.