E' morto Mr. Pringles: ceneri in un barattolo

Fredric J. Baur è scomparso lo
scorso 4 maggio all’età di 89 anni. Gli eredi hanno &quot;tumulato&quot; le sue ceneri dentro una confezione delle famose <em>chips </em>che è stata interrata<em> </em>nel cimitero di
Springfield Township

Cincinnati - Croccanti, classiche, speziate, aromatizzate. Amate da giovani e adulti, capaci di soddisfare tutti i gusti. Le patatine Pringles sono ormai divenute celeberrime in tutto il mondo. Ma ciò che le distingue veramente dalle altre è l’apparenza. Che in questo caso coincide con la confezione: una scatola cilindrica davvero inconfondibile.

Ideata e brevettata da Fredric J. Baur, che ovviamente ne andava molto fiero. Al punto da avanzare una bizzarra richiesta ai suoi figli: avere la certezza che, una volta defunto, le sue ceneri fossero tumulate dentro una confezione delle famose chips. Detto, fatto. Baur, originario di Cincinnati, è scomparso lo scorso 4 maggio all’età di 89 anni. Adesso i suoi eredi hanno annunciato di avere soddisfatto i desideri del padre.

Le sue ceneri sono state versate dentro un barattolo di Pringles e sono state interrate al cimitero Arlington Memorial Gardens di Springfield Township, nell’Ohio. Solo una parte, però. Perché le ceneri rimanenti, Linda, una nipote di Baur, le ha volute tenere per sé. Le conserva in memoria del nonno in Mississippi. In una normalissima urna, s’intende.