E per Musso «bentornato» bipartisan

Il «bentornato» più affettuoso glielo ha regalato, nei corridoi di Tursi, l'ex presidente del consiglio comunale Emanuele Guastavino. «Caro Enrico l'altro giorno ci hai fatto venire un bello spavento!». Tante pacche sulle spalle, sorrisi, abbracci bipartisan per il senatore del Pdl e consigliere comunale, Enrico Musso, che ieri pomeriggio ritornava in sala Rossa dopo l'improvviso malore che lo aveva colpito martedì scorso durante la seduta del consiglio. Giubbotto senza maniche, giacca e pantaloni neri, ai suoi colleghi Musso è parso completamente ristabilito, pur ammettendo di essersi preso una bella paura: «L'altro giorno, quando mi sono sentito male, temevo di avere un infarto. Ora per fortuna è tutto passato». E oggi il senatore vola a Roma. Il suo calendario non conosce soste.