E il Nasdaq a quota 25% blinda Lse

da Londra

Fine settimana rovente per la partita dei consolidamenti delle società di Borsa: mentre su Euronext si concentrano le mire di Deutsche Boerse e del Nyse Group, il Nasdaq - la Borsa dei titoli tecnologici degli Stati Uniti - punta sempre più sul London stock exchange, aumentando la sua partecipazione al 25,1% e ottenendo così la «quota di blocco». Ora il Nasdaq potrà imporre il suo veto alle operazioni fuori dall'ordinaria amministrazione e alle modifiche dello statuto. In questo modo può scoraggiare eventuali rivali, come lo steso Nyse Group, interessati ad acquisire la Borsa londinese. «Siamo felici di aver accresciuto il nostro investimento strategico sul London stock exchange oltre l'importante soglia del 25%», ha affermato il presidente del Nasdaq, Bob Greifeld. Con una breve nota il Nasdaq ha annunciato di aver incrementato la sua partecipazione di 2,2 milioni di azioni, ad un prezzo medio di 1,235,5 pence. Le quotazioni dell'Lse hanno registrato un incremento dello 0,2% a 1.238 pence.