E nel capitale cresce Db

Deutsche Bank ha arrotondato la sua partecipazione in Parmalat al 2,163% mentre Jp Morgan ha portato la sua quota al 4,723%. Lo si legge negli aggiornamenti Consob sulle partecipazioni rilevanti. Le due operazioni sono datate 15 giugno. Jp Morgan Chase aveva la facoltà, tramite la propria controllata Jp Morgan Securities, di acquistare di propria iniziativa una percentuale pari all’1,758% e di vendere di propria iniziativa una percentuale pari allo 0,242% del capitale di Parmalat. Tali facoltà, sommate alla partecipazione effettiva del 3,877%, determinavano una quota potenziale del 5,393%. Quanto a Deutsche Bank, l’istituto era salito sopra la soglia del 2% solo pochi giorni fa. Ieri il titolo Parmalat è salito in Borsa del 4% circa.