E nella regione tutti a caccia di sapori

Le «Ferie d’agosto» di quest’anno sono particolarmente ricche di eventi nel Lazio, con un calendario di appuntamenti che si svolge attraverso le province tra sagre, feste e appuntamenti enogastronomici.
Litorale romano. Cabaret e animazioni in spiaggia non mancheranno per tutta la «tre giorni» ferragostana. Si inizia questa sera a Fiumicino con il concerto di Enrico Ruggeri in via Torre Clementina, mentre domani l’appuntamento è al Papaya di Fiumicino con cocomero, musica e animazione in spiaggia. Caccia al tesoro e balli latini aspettano per tutto il giorno di Ferragosto i bagnanti di Ostia, mentre la sera si potrà scegliere tra la cena in spiaggia al «Gilda» di Fregene e il revival anni ’80 dell’Onda Blu di Focene. Sempre a Fregene, nello spazio sacro in pineta si terrà il concerto della banda musicale di Monteleone Sabino, che accompagnerà anche la processione religiosa, all’insegna del classico misto di sacro e profano che caratterizza la festività di mezza estate. A Fiumicino la tradizionale «processione a mare» avrà inizio domani alle 18, quando la Sacra Immagine della Madonna protettrice della città e dei pescatori verrà portata, a spalla, fuori dalla parrocchia di Santa Maria Porto della Salute, alla presenza delle autorità e del vescovo. La statua sarà quindi imbarcata su un peschereccio e uscirà dal porto canale. Una volta al largo avrà luogo il lancio di corone di alloro in onore dei caduti del mare. I festeggiamenti si concluderanno alle 23 con i fuochi d’artificio lungo il porto.
Provincia di Rieti. Oggi a Contigliano inizia la «sagra de ù pizzicottu», protagonista la tradizionale pasta di pane pizzicata, appunto, bollita e condita con sugo piccante (tel. 0746706125). A Rocca Vittiana di Varco Sabino, invece, l’appuntamento è con la «sagra degli strigliozzi», una pasta di farina di grano duro fatta a mano dalle esperte donne del paese (tel. 0765790025). Bisognerà attendere il 16 agosto per assaggiare la «pizzola» nella sagra di Morro Reatino (tel. 0746638031). Il 16 è prevista a Concerviano la «sagra dei fagioli con le cotiche» (tel. 0765714020), piatto tipico della tradizione reatina, mentre a Varco Sabino lo stesso giorno sarà il turno della «bracioletta».
Provincia di Viterbo. Sono decine gli eventi in programma nella Tuscia tra oggi e domani. Il pezzo forte del Ferragosto viterbese sono, però, le sagre, che attraversano l’intero territorio in una vera e propria maratona enogastronomica. A Capodimonte fino a domani si svolge la festa della birra, ad Onano la «sagra della lenticchia», a Bassano in Teverina si svolge la festa della birra e a San Lorenzo nuovo quella degli gnocchi. Le fettuccine al tartufo saranno al centro della sagra di Civitella Cesi, le pappardelle al cinghiale protagoniste a Torre Alfina. A Graffignano si potrà assaggiare la lumaca, a Tessegnano una ben più tradizionale pasta e fagioli. Molti appuntamenti proseguiranno fino a domenica.
Provincia di Frosinone. Ad Aquino domani mattina fino alle 13 sarà possibile visitare la Casa di San Tommaso d’Aquino. Saranno aperte tutto il giorno l’Abbazia di Monte Cassino e quella di Trisulti a Collepardo. E questa sera ha inizio ad Alatri il XXXVII festival internazionale del folklore, con gruppi di danzatori provenienti da tutto il mondo.
Provincia di Latina. La Cappella dell’Annunziata a Cori sarà aperta domani dalle 8 alle 12 mentre a Priverno si potranno visitare per tutto il giorno l’Abbazia di Fossanova e l’area archeologica di Minturno. Aperti anche il Museo Archeologico di Sperlonga e la Villa di Tiberio, il Museo Archeologico Nazionale e la Tomba di Cicerone a Formia.