E nello stabilimento dell’Amiu non si fa raccolta differenziata

Nelle spiagge gestite dall’Amiu, la società che per conto del Comune si occupa degli arenili pubblici, non si fa la raccolta differenziata dell’immondizia. La situazione, che ha del grottesco, è stata denunciata proprio dai bagnanti abbonati ai posti spiaggia che sostengono, con tanto di fotografie: «I bidoni distribuiti negli stabilimenti comunali non prevedono la raccolta differenziata degli scarti e in un solo bidone si versa di tutto, dalla plastica al biologico alle lattine. Non è un bell’esempio da parte della società che dovrebbe promuovere il rispetto abientale». L’appello è stato raccolto dal consigliere De Benedictis (Lista Biasotti) che sottolinea: «Genova non compare nepure tra i centri che Legambiente indica come virtuosi della raccolta rifiuti. Il motivo ora è chiaro».