E di notte che pizza

Olimpiche emozioni, sostiene il titolo. Viste le prime due puntate meglio dire Olimpica pizza. La trasmissione parte alle 21, in diretta da Pechino, quando là sono le 3 di notte. Conduce Jacopo Volpi: tre ore all’impiedi, quasi da medaglia; seduti in poltrona gli ospiti, in rappresentanza di sport diversi; con gli alternabili tuttologi Marino Bartoletti e Italo Cucci. Giusto riepilogare quel che è successo sui campi, va meno bene appena le immagini lasciano spazio agli approfondimenti, leggi chiacchiere. Dagli e dagli, gli stessi invitati rischiano il colpo di sonno. Qualcuno in poltrona si chiederà: ma questi infaticabili parolai quando dormono? Forse durante le gare, che poi dovranno commentare. Una precisazione: Olimpiche emozioni va in onda su Raidue il venerdì e il sabato; gli altri giorni sbarca su Raisportpiù. Venerdì gli ospiti erano otto, sabato sette. Procedendo così, come in Dieci poveri indiani di Agatha Christie, tra una settimana le poltrone resteranno vuote. Speriamo.