E Open Colonna al PalaExpò diventa museo per due settimane

Sarà il ristorante Open Colonna la «star» della quinta edizione di «Contemporaneamonti», manifestazione che ogni anno porta l’arte contemporanea dentro botteghe, bar e ristoranti del rione Monti e che quest’anno, dal 5 al 21 giugno, coinvolgerà 37 locali, più del doppio di quelli del 2007. All’interno del ristorante dello chef Antonello Colonna si svolgerà una vera e propria mini-manifestazione dal titolo «Sorry, we are Open», che, giovedì 5, dalle 10 alle 24, trasformerà il ristorante e bar in un museo «mini», all’interno di Palazzo delle Esposizioni. Lo chef ha scelto l’occasione della rassegna per una sorta di seconda inaugurazione, tesa ad evidenziare le tante peculiarità dello spazio. Nella stessa giornata, alle 18.30 si brinderà all’apertura di «Contemporaneamonti». Open Colonna ospiterà, per quindici giorni, tre istallazioni di Nordine Sajot, Maurizio Valdarnini e Rocco Dubbini. Per la chiusura della rassegna, sabato 21, cena di beneficenza per oltre duecento ospiti che vedranno in anteprima nazionale il documentario che il maestro Mario Monicelli ha voluto dedicare al quartiere Monti, prodotto dallo stesso Colonna.\