E ora le adolescenti sono più hi tech

Più bambini, più tecnologia. Sono le famiglie con figli ad avere più spesso il computer in casa, rileva l’Istat. E nella nuove generazioni, l’uso delle tecnologie ha realizzato le pari opportunità. Per i bimbi, navigare su internet, insomma, non è più roba da maschi. Tra i teen ager c’è stato addirittura il sorpasso «rosa». «Si può parlare di una vero e proprio cambio generazionale - ha commentato Linda Laura Sabbadini, direttore centrale dell’Istat - le ragazze stanno investendo in tutti i campi, incluse le nuove tecnologie». In due anni, in generale, l’uso del pc è cresciuto di circa il 2% mentre l’uso di Internet di circa il 4. In età avanzata la differenza fra i sessi è rilevante (fino a 10 punti percentuali), mentre tra gli adolescenti è il gentil sesso ad essere avanti: fra i 15 e i 17 anni le ragazze che usano la Rete sono il 68,8%, i ragazzi il 65,6%, tra i 18 e i 19 anni, invece, ragazze al 70,4% contro il 66,8% dei ragazzi. Sono le donne, infine, a seguire più spesso corsi per il pc.