E ora anche Al Gore appoggia Obama Segni di Dream ticket?

New York. Fino a quando Hillary Clinton era in corsa per la Casa Bianca, è stato in disparte. Ma ora anche Al Gore è sceso in campo per Barack Obama.Lo ha annunciato lo stesso premio Nobel per la pace, poche ore prima di salire sullo stesso palco del senatore dell’Illinois in un comizio.
Gore era uno dei pochi “saggi“ del Partito democratico che ancora non aveva dato il suo endorsment. «Tra poche ore salirò su un palco per annunciare il mio appoggio a Obama»ha detto l’ex vice-presidente in una e-mail ai sostenitori. «Non avevo mai chiesto ai membri della AlGore.com di contribuire a una campagna politica prima di adesso, ma questo momento è troppo importante», ha scritto il premio Oscar.
E il candidato democratico ha reclutato anche parte dell’ex staff della Clinton, fra cui Patti Solis Doyle, che è stata incaricata di coordinare lo staff del futuro vicepresidente. Dream-ticket in arrivo?