E ora nasce la collezione della Scala

I primi a indossarli sono stati i ballerini del Corpo di ballo della Scala. Ora i capi con il marchio del più importante teatro italiano si preparano a conquistare anche i «comuni mortali». Prodotta dall’imprenditore pavese Carlo Freddi (l’azienda che porta il suo nome veste anche la nazionale italiana di ginnastica artistica, testimonial Yuri Chechi: «Con loro alle ultime Olimpiadi abbiamo vinto 5 medaglie»), la nuova linea sarà distribuita nei negozi italiani da novembre. E, per il 2006, si prepara a conquistare anche il mercato americano e quello asiatico. Insieme alla linea per adulti, anche quella per bambini. «Sono capi per tutti, il gusto è molto vicino alla danza, ma si possono usare anche nel tempo libero», spiega Freddi. Infatti, il logo del teatro del Piermarini lo vedremo anche su scarpe e borse. La filosofia resta comunque quella dei ballerini della Scala: linee morbide, comode, e colori pastello.