E ora Palazzo Chigi attacca De Gregorio

Polemica tra il portavoce del governo Silvio Sircana e il senatore Sergio De Gregorio, che sabato con un comunicato stampa ha dato la notizia della querela del generale Roberto Speciale al premier Romano Prodi e al ministro Tommaso Padoa-Schioppa. «Stupisce che Speciale abbia bisogno di un portavoce nella persona del senatore De Gregorio, che ha agito in questo caso con lo stesso zelo con cui ha agito nel saltare da una parte all’altra degli schieramenti politici all’inizio di questa legislatura», attacca Sircana. E De Gregorio risponde: «Sono convinto che Speciale non abbia bisogno di affidare a nessuno le proprie riflessioni. Tuttavia, da giornalista, mi sembrava degna di nota la notizia della querela. E poi ognuno decide quale tipologia di portavoce adottare. Mi sembra singolare che Sircana, portavoce del governo, possa muovere critiche agli eventuali colleghi, considerato che tale professione si sta affacciando sul mercato con preponderante efficacia. La domanda sorge spontanea: se Sircana parla per conto del governo, perché mai non potrei parlare io per il generale Speciale?».