E ora tutti a caccia del libro dello 007 ucciso a Londra

Successo editoriale postumo per Aleksandr Litvinenko: un libro anti-Putin scritto quattro anni fa dall'ex-spia russa uccisa con il polonio radioattivo viene offerto da qualche giorno su Internet a prezzi da capogiro. Su «Amazon.com» una copia usata di Blowing up Russia: Terror from Within - in cui Litvinenko e lo storico Iuri Felshtinski sostengono che i servizi segreti russi organizzarono i devastanti attentati terroristici del 1999 a Mosca per poter scatenare la seconda guerra in Cecenia e garantire l'elezione di Vladimir Putin alla presidenza - è addirittura in vendita per 237 sterline (circa 350 euro). Circa trenta volte più del suo prezzo originario di copertina. Il libro è uscito in tiratura limitata, a quanto pare a spese dell'oligarca in disgrazia Boris Berezovski, nemico mortale di Putin ed esule dal 2000 a Londra.