E prima di partire, occhio alla casa

In aiuto un piccolo decalogo, stilato dall’organismo di tutela dei turisti, il Telefono Blu, che suggerisce ai cittadini pronti ad andare in vacanza delle «strategie» per evitare «visite sgradite» durante la loro assenza. La prima regola consigliata è di non far sapere a nessuno se non ai familiari e agli amici più intimi, che si parte per le vacanze in modo che la casa sembri sempre abitata. Si può ricorrere, per esempio, allo stratagemma di chiedere al portiere, oppure a qualche volenteroso vicino, di svuotare regolarmente la cassetta della posta. Una cassetta debordante di lettere è il sintomo che attira più di ogni altro i malintenzionati. È necessario, inoltre, lasciare sempre un recapito telefonico che il portiere possa utilizzare in caso di emergenza. Porta blindata e un buon allarme completano l’operazione «casa sicura». Gli ultimi preziosi consigli del decalogo sono rivolti alle donne di casa che devono cercare, prima di raggiungere i luoghi di villeggiatura, di pulire a fondo i loro nidi, chiudere le tapparelle, staccare lo scaldabagno e, naturalmente, chiudere bene la porta di casa