E il Pdl estrae a sorte i candidati

La vita è come una candidatura in Liguria, non sai mai quello che ti può capitare. Provare per credere: il destino elettorale dei 48 candidati del Pdl alle prossime elezioni provinciali di Imperia è stato deciso da un biglia da biliardo estratta da una sacca; una pallina di colore giallo garantiva l’accesso alla lista «Il Popolo della libertà con Silvio per la Riviera», mentre quella blu decretava l’entrata nella lista «Per la libertà con Berlusconi per la nostra Provincia». Così domenica scorsa i 48 uomini del Pdl sono stati «smistatati» tra le due liste che appoggiano il candidato Pdl alla Provincia, l’ex sindaco di Imperia Luigi Sappa, per estrazione. La cerimonia della «palla da biliardo» si è tenuta al Teatro Cavour di Imperia, durante la convention del Pdl per la presentazione dei candidati, alla presenza del ministro dello Sviluppo economico, Claudio Scajola e dei candidati presidenti alla Regione Liguria e alla provincia di Imperia, Sandro Biasotti e Luigi Sappa, oltre ad alcune centinaia di iscritti, amministratori e simpatizzanti.