E a Piacenza nasce il Polo logistico Strutture e servizi di elevata qualità

Per Generali Properties investimento di 250 milioni. Previsti sistemi wireless e porte elettroniche con telepass

Generali Properties Asset Management occupa una posizione di leadership tra i principali gestori europei con un portafoglio diretto di oltre 670 immobili, per 2,1 milioni di metri quadri gestiti, con un valore di mercato pari a 7,9 miliardi di euro, mentre la gestione di edifici di terzi supera i 560 immobili, per oltre 2,5 milioni di metri quadri gestiti, pari a un valore di mercato superiore a 4,4 miliardi.
In coerenza con la strategia di diversificazione del portafoglio immobiliare del gruppo Generali, è da segnalare il recente ingresso nel settore della logistica con la realizzazione in corso del polo di Piacenza. Oggi Piacenza è un fondamentale snodo viario (tre autostrade, cinque strade statali), ed è direttamente servita nel Polo logistico da una linea ferroviaria dedicata (elemento unico nel panorama dell’offerta di magazzini nuovi nel mercato immobiliare italiano), è vicina ai maggiori aeroporti del Nord Italia e ai porti di Genova e La Spezia, inoltre è un punto strategico per il progetto di navigazione sul Po. Si trova, poi, in un’area a bassa densità di centri logistici e non congestionata dal traffico. Su questo nuovo Polo, sede ideale per le attività di logistica, per la location, le infrastrutture e le caratteristiche degli immobili, Generali Properties ha previsto un investimento di 250 milioni di euro.
Il Polo logistico di Piacenza occupa circa 475mila metri quadrati di fabbricati a uso magazzini e uffici su quattro grandi lotti di circa 25mila mq, oltre a un quinto specifico a uso terziario e uffici completo di strutture e servizi secondo i migliori standard qualitativi. Ciò che caratterizza il Polo logistico di Piacenza è la qualità delle strutture e delle infrastrutture unita all’innovazione dei servizi forniti: accessi con videosorveglianza a gestione digitale, porte elettroniche con telepass, manutenzioni programmate del verde e degli spazi aperti pubblici e privati, facility management, portale web del Polo con servizi on-line, sistemi wireless per i collegamenti interni, ristorazione e catering, manutenzione e lavaggio dei mezzi.
Recentemente DHL Exel Supply Chain ha avviato un progetto-pilota di gestione logistica fortemente innovativo nel Polo logistico di Piacenza ritenedolo una location ottimale per infrastrutture dedicate e caratteristiche degli immobili, mentre già dal febbraio 2006 il gruppo UniEuro ha individuato nel Polo logistico di Piacenza una location strategica nell’ambito della razionalizzazione della rete distributiva del Nord Italia.