E il premier italiano prende ordini dal collega

Una tv israeliana ha sorpreso Romano Prodi e il premier israeliano Ehud Olmert, in visita a Roma, mentre concordavano il discorso da fare nella conferenza stampa congiunta. «È importante che tu metta in risalto i tre principi del Quartetto che non sono negoziabili. Sono la base di tutto», dice Olmert a Prodi riferendosi al pacchetto di proposte elaborate da americani ed europei. Proposte che il governo palestinese dovrebbe sottoscrivere prima che possano iniziare colloqui con lo Stato ebraico. «Per favore dillo», chiede Olmert in inglese a Prodi che fa un cenno col capo. Prodi, in effetti, si è poi espresso in questo senso, appoggiando il punto di vista israeliano sulla necessità di mantenere l'attuale assetto istituzionale di Stato ebraico, espressione che esclude la possibilità di un ritorno di tutti i rifugiati palestinesi. «Hai detto qualcosa sullo Stato ebraico (in passato); lo so», si vede Olmert dire a Prodi in una saletta di un palazzo del governo.