E il presente è affidato ad Actelios

In principio era acciaio. Oggi si chiama Actelios Spa, la società quotata controllata dalla famiglia Falck, uno degli imperi industriali che ha contribuito, in modo determinante, a scrivere la storia dell’industria italiana. Presente al listino di Piazza Affari dal 2002, la società si occupa della produzione di energia da fonti rinnovabili e di servizi ambientali integrati per lo sviluppo sostenibile. E non solo. Attraverso una decina di controllate fornisce anche la manutenzione e la gestione di impianti propri e per conto terzi per la produzione di energia. Solo un mese fa, nel luglio scorso, insieme al Cnr ha ottenuto il via libera per un progetto legato allo smaltimento dei rifiuti sull’Himalaia che si propone di eliminare una intera stagione di rifiuti turistici senza l’utilizzo dell’energia elettrica e dell’ossigeno.