E le proposte di Goggi riportano An in piazza

«Convocare una conferenza stampa a 5 giorni dal voto per comunicare cosa si è fatto in questi anni è a metà tra il ridicolo e il patetico». L’assessore regionale di An Massimo Corsaro ha guidato ieri un presidio a Palazzo Marino contro le proposte dell’assessore Goggi. Un vecchio attrito: il leader di An La Russa ha più volte chiesto le dimissioni di Goggi. Corsaro ribadisce che «il prossimo assessore al Traffico non dovrà essere un tecnico, Albertini ha dato a Goggi un’autonomia esorbitante». E ricorda che «in Regione e Provincia gli assessori di An hanno ottenuto dal governo molti fondi, potrebbero fare altrettanto in Comune». Goggi sottolinea che «in tempi elettorali si sente parlare di tram più lunghi o corti, di chiusura del centro che farebbe tornare indietro di 20 anni. Benché tanto contestato, il piano traffico richiede coraggio, ma ci avvicinerebbe a città del nord come Oslo. E tutto è pronto per la pedonalizzazione dei Navigli».