E la Regione finanzia il Forum noglobal

An e Fi: «I fondi dell’Ambiente agli amici degli amici»

I fondi, 4mila euro, li hanno presi dal capitolo di Bilancio destinato all’Ambiente, formazione ambientale per la precisione. Solo che destinatari sono alcuni noti esponenti della sinistra no global, che venerdì e sabato a palazzo Ducale discuteranno più che di ambiente di programmi di governo in stile porto Alegre.
Luigi Morgillo il capogruppo di Forza Italia in Regione ieri è andato su tutte le furie sul contributo, definendo l’associazione Movimento Rossoverde Forum ambientalista che organizza il convegno «Festa ligure dei beni comuni: biosfera, acqua, biodiversità, energia, suolo» un’«organizzazione fiancheggiatrice di Rifondazione»: «Ecco la vera attività della giunta di centrosinistra: imporre tasse e dare contributi a pioggia agli amici degli amici». È stato Gianni Plinio il capogruppo di An a parlare di «sostegno occulto al partito di Bertinotti» e a citare alcuni dei relatori: l’assessore Franco Zunino di Rifondazione, per cominciare, che ha chiesto il finanziamento alla giunta. E poi Francesco Caruso della Rete Sud Ribelle candidato con Rifondazione, Vittorio Agnoletto, don Andrea Gallo, Giancarlo Bonifai ex assessore comunista in Comune, Manuel Chiarlo del Laboratorio Buridda. La maggioranza ha difeso l’operato del forum ambientalista e approvato il finanziamento. Adesso, Plinio ha chiesto la rendicontazione delle spese e minaccia di portarla alla Corte dei Conti.