E Riotta s’infila tra i grandi saggi

«Mr. President, il mondo la promuove». Anticipando la scadenza di calendario, Il Sole 24Ore dell’altro ieri ha dedicato una pagina ai giudizi sui primi 100 giorni alla Casa Bianca di Barack Obama. Anziché farsi tutto in casa, il quotidiano ha tradotto dal sito di «Foreign Policy» gli interventi degli esperti interpellati dalla rivista, una delle più prestigiose nel campo della politica internazionale. Naturali esigenze di spazio hanno fatto sì che le pagelle pubblicate sul giornale (11) siano meno della metà di quelle presenti sul sito (35). Sono stati dunque tagliati i giudizi di prestigiosi docenti di politica internazionale. Non quello di Gianni Riotta (nella foto), da qualche giorno incidentalmente direttore del Sole. Ed evidentemente ansioso di figurare nel novero di quelle che il sito della rivista definisce le «best foreign-policy minds» internazionali.