E Rutelli spia dal buco

Più che il manifesto di un partito sembra la locandina di una commedia erotica anni ’70, di quelle con Banfi, Vitali e la Fenech. Ma tant’è. Alleanza per l’Italia, il nuovo movimento politico fondato da Francesco Rutelli dopo l’addio al Pd, presenterà il suo primo manifesto (nella foto) venerdì prossimo, a Parma, dove si terrà la prima convention nazionale. «La scelta dell’immagine di un uomo che sbircia dietro una porta - si legge nel comunicato di presentazione - e la scritta che l’accompagna, vogliono dare un significato forte e attuale; da una parte, esortando i cittadini a non subire passivamente le scelte della politica restando fuori dalla porta. Dall’altra, c’è un esplicito riferimento e una ferma autocritica all’attuale distorsione della politica, sempre più lontana dai veri problemi». Ah, ecco.