E sarà protagonista del remake di Capra

Devoti alla leggerezza Carlo ed Enrico Vanzina dopo il cine-ombrellone «Un’estate ai Caraibi, daranno il via a «La vita è una cosa meravigliosa», commedia sentimentale in uscita a Natale (la risposta Medusa al cinepanettone di De Laurentiis) ispirata nel titolo, al noto film di Frank Capra con Gloria Grahame e James Stewart. Nel cast, con Gigi Proietti, Vincenzo Salemme, Enrico Brignano e Nancy Brilli. «Il guaio è che la critica sottovaluta la commedia, mentre io vorrei ridare speranza in un momento molto difficile. Dove sono i Nichetti, i Benigni, i Troisi? A parte Brizzi, non vedo registi in grado di raccontare il pianeta giovane in modo comico. Va bene lo sballo, i bulli, la droga, ma i ragazzi ridono e scherzano pure, mentre la critica li spinge verso un cinema serioso», dice Enrico Vanzina. I dati Cinetel di fine stagione, poi, evidenziano come in cima agli incassi figurino commedie come «Natale a Rio» (25 milioni), «Il cosmo sul comò» (16 milioni), «Italians» (13 milioni), «Ex» (11 milioni), «La matassa» (7,5 milioni), «La fidanzata di papà» (7 milioni) e «No problem» (4,5 milioni).