E a Savona il Consiglio finisce prima di cominciare

Il Consiglio comunale più veloce della storia? Non è un indovinello, ma la cronaca della seduta di ieri al Comune di Savona. Il Consiglio, convocato alle ore 15.30, si è concluso prima ancora di iniziare. Al termine dell'appello, infatti, Milvia Pastorino (Prc) interviene comunicando all'assemblea la volontà di non prendere parte alle votazioni per protesta contro la riforma della legge elettorale per le consultazioni europee. Effetto a catena: «Così la maggioranza è monca», esclama Livio Giraudo (Pd). E uno dopo l'altro i gruppi di maggioranza si dirigono all'uscita. La seduta è rinviata.