E se Fido morde? Provvede il web

Il cane è il miglior amico dell’uomo, ma ciò non toglie che possa giocare brutti scherzi. Va detto che la legge impone a chi possiede animali definiti «impegnativi» (cani di grossa taglia e con comportamento potenzialmente aggressivo, identificati dalle Asl) di assicurarli per i danni. Di solito, l’assicurazione del cane o del gatto rientra nei pacchetti delle polizze sulla responsabilità civile della famiglia, che sono offerte da tutti i gruppi. Tra le più convenienti le assicurazioni on-line. È per esempio il caso di Direct line (gruppo Rbs). La sua polizza di responsabilità civile della famiglia «Al sicuro dagli imprevisti» costa 56 euro l’anno e oltre a coprire i danni involontari causati da capofamiglia e familiari copre le spese per danni a cose o persone che possono essere provocati dal cane anche quando è a passeggio. Il massimale coperto è di 500mila euro. Ma non mancano le soluzioni pensate apposta per Fido. Il gruppo Axa propone per esempio «Con fido - protezione cani e gatti». Questa polizza comprende, oltre alla Rc, una garanzia di tutela legale in caso di contenziosi. Il massimale è anche in questo caso di 500mila euro, il premio annuale di 68 euro. La soluzione più conveniente sul mercato è però quella proposta da Sai-Fondiaria, «La polizza del cane». Solo 33 euro annui di premio per una copertura assicurativa valida in tutto il mondo (a esclusione di Canada e Usa) da un milione di euro di massimale.