E la sede finisce agli americani

da Milano

Si è conclusa con l`aggiudicazione a Tishman Speyer per 82,2 milioni di euro la gara per la vendita dell`immobile di Piazza Affari 2, a Milano, di proprietà di Tiglio II, partecipata per il 50,53% dalla joint venture tra Morgan Stanley Real Estate Funds (75%) e Pirelli Re (25%) e per il 49,47% da Telecom Italia, e in locazione a Telecom Italia. Tiglio II realizza una plusvalenza lorda di 37,3 milioni. Tishman Speyer è un operatore immobiliare con proprietà in Europa, Asia e nelle Americhe, tra cui il Chrysler Building, uno dei grattacieli più celebri di New York. Dalla fondazione, che risale al 1978, la società ha gestito immobili per oltre 77 milioni di metri quadrati, poco meno della superficie della Serbia.